COME NASCE UNA COLLEZIONE DI MODA

Molte persone si domandano: come nasce una collezione di moda?

Il progetto creativo nel mondo della moda viene espresso attraverso la collezione, il risultato finale dell’interazione tra molti soggetti, lo stilista, l’ufficio stile, i responsabili del marketing, della comunicazione e della produzione dei capi di abbigliamento.

Il soggetto principale, quello che funge da direttore di competenze e che realizza il progetto creativo della collezione di moda, può essere l’impresa fornitrice di servizi creativi (la maison
licenziante o che produce in proprio), l’impresa manifatturiera che realizza la produzione o anche l’impresa commerciale che presidia la distribuzione.
Una prima conseguenza della pluralità di soggetti nella collezione di moda, è l’importanza di efficaci canali e regole di comunicazione tra coloro che prendono parte nella realizzazione della collezione di moda.
Le forme attraverso cui viene organizzato lo scambio di informazioni possono essere oggetto di definizione di norme contrattuali, ma soprattutto danno forma ad un corpus di tacit knowledge che si instaura all’interno delle aziende garantedo competenze distintive.
Lo stile di gestione della comunicazione tra i soggetti che intervengono nella realizzazione di una collezione di moda, diventa cioè un importante fattore di differenziazione tra le imprese, che si esprime in routines operative e attribuzione di ruoli, non sempre descrivibili formalmente.
Come nasce una collezione di moda? Ecco come viene gestito il processo creativo:
  • Il livello di integrazione dei soggetti, secondo una dicotomia indipendenza o controllo che, nel rapporto tra competenze di tipo creativo e non di tipo creativo, si riflette in diverse forme contrattuali, dalla licenza, alla consulenza, al rapporto di lavoro dipendente
  • La competenza distintiva dominante all’interno del processo, quella che orienta l’azione di tutti gli altri membri del team, che può essere di tipo creativo, industriale o commerciale distributivo.
Nella fase di progettazione di un nuovo prodotto moda i ruoli dei soggetti possono essere
raggruppati in quattro aree secondo una classificazione molto stilizzata e che presenta dei limiti a volte labili: l’area creativa, l’area strategica o di brand management, l’area produttiva manifatturiera, l’area commerciale.

Sei uno stilista o una grande azienda di moda e cerchi qualcuno che realizzi la tua collezione di moda?

La ricerca per migliorare le fasi nella creazione di collezioni di moda è alla base della nostra produzione.

Allo stoccaggio dei tessuti ed accessori in magazzino, segue la stesura, il taglio, la sobaratura, l’adesivatura ed il rifilo. Tutto è prodotto per essere trasferito nei laboratori per il confezionamento dei campionari. Stiro e collaudo chiudono il ciclo di lavoro per poi trasferire i campionari di moda con nostri mezzi nelle sedi dei clienti.

Tutte le lavorazioni di pulitura bordi, punti e cuciture sono fatte a mano dalle esperte sarte di Trondoli Group SRL.

Contatta subito Trondoli Group SRL, azienda specializzata nel confezionamento conto terzi per realizzare il tuo campionario di moda!

LASCIA UN COMMENTO