6 MODI PER DISEGNARE UN FIGURINO DI MODA PER IL TUO CAMPIONARIO

Nel settore della moda, spesso i nuovi modelli vengono presentati sotto forma di bozzetti creati a mano prima di essere effettivamente tagliati e cuciti.

Per prima cosa, bisogna disegnare un figurino di moda, un’immagine che riproduca la forma dell’indossatore e serva come base dello schizzo.

Lo scopo non è quello di disegnare una figura dall’aspetto realistico, ma una sorta di tela bianca per illustrare dettagliatamente abiti, gonne, bluse, accessori e tutte le tue altre creazioni per dare forma al tuo campionario di abbigliamento.

6 MODI PER DISEGNARE UN FIGURINO DI MODA PER IL TUO CAMPIONARIO CON TRONDOLI GROUP SRL:

 1.Procurati tutto il materiale per disegnare un figurino di moda: scegli una matita dalla mina dura (le H sono le migliori) che permetta di fare linee leggere e abbozzate, facili da cancellare. I segni realizzati con queste matite, tra l’altro, non lasciano delle tacche profonde sulla carta, il che è utile quando vuoi colorare l’immagine. Una gomma di buona qualità e della carta spessa sono altri materiali importanti per riuscire a creare un bozzetto dall’aspetto professionale.

 

2. Illustra i vestiti del figurino di moda: Immagina il look che stai cercando di creare, e rappresentalo fino all’ultimo dettaglio. Per esempio, se stai disegnando un abito, aggiungi motivi, ruches, scritte, fiocchi e così via per realizzare un pezzo bellissimo. Concentrati sugli elementi unici del design, e includi gli accessori appropriati in modo che lo stile che hai in mente sia chiaro. Se hai bisogno di idee fresche o non sai da dove cominciare, dai un’occhiata al magazine di Trondoli Group.

3.Abbozza in maniera dettagliata i vestiti del figurino di moda: considerato che l’obiettivo di un figurino è mettere in mostra le tue idee per il campionario, calca di più la mano quando disegni gli indumenti. Abbozza i pezzi in modo che vengano “indossati” realisticamente dal figurino. Dovrebbero esserci delle pieghe intorno ai gomiti e al punto vita, ma anche vicino alle spalle, alle caviglie e ai polsi. Pensa alla caduta dei vestiti su una persona e imitala sul tuo indossatore.

  • Ricorda che i diversi tessuti e strutture cadono in maniera differente sul corpo. Se la stoffa è sottile e setosa, si appoggerà sul corpo in maniera morbida, quasi fluttuante. Se la stoffa è spessa, come il denim o la lana, sarà più strutturata, e mostrerà di meno le forme del corpo (pensa a una giacca di jeans).
  • Cerca di illustrare la consistenza del tessuto che stai disegnando, che sia liscia, ruvida, rigida o morbida. Aggiungi dettagli come lustrini e bottoni per far sembrare più realistico il disegno.

4.Impara a disegnare pieghe, spiegazzature e increspature del figurino di moda: utilizza diversi tipi di linee per creare varie ripiegature sulla stoffa che stai disegnando. Saper realizzare pieghe, spiegazzature e increspature ti aiuterà a illustrare la struttura dell’indumento.

  • Le pieghe possono essere disegnate usando linee morbide e ondulate.
  • Usa motivi circolari per mettere in mostra le spiegazzature.
  • Realizza delle linee dritte per disegnare pieghe precise.

5. Illustra motivi e stampe del campionario: se il tuo campionario di moda include una stoffa che presenta una fantasia o una stampa, è importante illustrare accuratamente come cade sul figurino. Inizia disegnando i contorni di un indumento che ha una fantasia, come una gonna o una blusa. Dividilo in una griglia con diverse sezioni. Riempine una alla volta con il motivo della stoffa.

  • Presta attenzione al modo in cui le pieghe, le increspature e le spiegazzature cambiano l’aspetto di un motivo. Potrebbe essere necessario piegarlo o tagliarlo su certi punti per renderlo accurato.
  • Prenditi tutto il tempo necessario per disegnare il motivo nel dettaglio e assicurarti che non abbia cambiamenti lungo l’intera griglia.

6. Completa il figurino di moda aggiungendo ombreggiature, inchiostro o colore: utilizza dell’inchiostro o un pennarello nero e dalla consistenza densa sulle linee che vuoi tenere. A questo punto, puoi cancellare le linee delle forme del corpo e tutti i segni inutili di matita. Infine, colora attentamente i vestiti usando le tonalità che desideri dare agli indumenti veri e propri.

  • Puoi colorare i vestiti con pennarelli, inchiostro o acquerelli. Mescola i colori e usa una varietà di ombreggiature per illustrare meglio i tuoi disegni.
  • Aggiungi caratteristiche come capelli, occhiali da sole e trucco è un bel tocco finale che permetterà allo schizzo di prendere vita.
  • Sei uno stilista o una grande azienda di moda e cerchi qualcuno che realizzi il tuo prossimo campionario di abbigliamento?

    Trondoli Group SRL si rivolge ad aziende di moda di tutta Italia per la realizzazione di campionari di abbigliamento femminile, offrendo un servizio celere e di altissima qualità per campionari 100% Made in Italy e realizzati ad opera d’arte.

    Tutte le lavorazioni di pulitura bordi, punti e cuciture sono fatte a mano dalle esperte sarte di Trondoli Group SRL.

    Contatta subito Trondoli Group SRL, azienda specializzata nel confezionamento conto terzi  per realizzare il tuo campionario di abbigliamento!

LASCIA UN COMMENTO