Produzione abbigliamento: quali sono le principali fasi?

Le fasi di produzione abbigliamento, nel tempo sono rimaste sempre le stesse, quello che è cambiato è la tecnologia con la quale sono state prodotte.

Si utilizza ancora la tecnica dell’ago e filo e le macchine da cucire sono le stesse inventate nella metà dell’800, solo un “pochino” più avanzate di allora e perfezionate in termini di velocità operativa e varietà di punti realizzabili.

Quali sono le fasi di produzione abbigliamento?

Per la creazione di un prodotto finale, le principali fasi di fabbricazione sono:

  • La creazione
  • Le operazioni antecedenti la confezione
  • La confezione
  • La finitura

Produzione abbigliamento: la creazione

E’ la fase più creativa nella produzione, essa comprende il disegno e la modellistica del capo.

La creazione determina la natura  del prodotto e il modo in cui verrà lavorato.

Viene tenuto in considerazione la tendenza di moda, le variazioni nel gusto e nel comportamento del consumatore così come l’immagine di marchio di produttore.

produzione abbigliamento: la creazione

Produzione abbigliamento: le operazioni antecedenti la confezione

Come dal titolo, questa fase riguarda tutte le operazioni precedenti la confezione come lo sviluppo taglie e il piazzamento.

  • Lo sviluppo taglie consiste nel riprodurre il capo in ognuna delle taglie in cui dovrà poi essere realizzato;
  • Il piazzamento serve per determinare come debba essere tagliato  il tessuto per ottenere le varie parti del capo. Il taglio è quindi la fase di produzione di questi componenti del tessuto, solitamente dopo la faldatura.

produzione abbigliamento: sviluppo taglie

Produzione abbigliamento: il confezionamento

Questa fase serve per assemblare tra loro le diverse parti del capo attraverso la cucitura e la finitura in cui il prodotto viene sottoposto ad operazioni che lo rendono idoneo alla vendita in termini di presentazione, cioè stiratura, piegatura ed imballaggio.

confezionamento abbigliamento

La tecnologia nel processo di produzione abbigliamento

Se facciamo un’analisi, noteremo che le operazioni richiedenti doti maggiori di abilità e capacità (come il disegno, la modellistica e il taglio) sono le aree più interessate dall’innovazione tecnologica, al contrario invece, le operazioni che comportano una maggiore manualità e ripetitività non sono state interessate significativamente  nonostante comportino una maggiore manualità e ripetitività.

Per quale motivo?

Il motivo principale è dato dal fatto che il materiale utilizzato, il tessuto, sia esso ortogonale che a maglia, è flessibile ed il confezionamento richiede un grande numero di operazioni difficile da automatizzare.

Sei uno stilista o una grande azienda di moda?

Trondoli Group SRL si rivolge agli stilisti e alle grandi aziende del settore della moda per la realizzazione di campionari di abbigliamento femminile.

Trondoli Group SRL azienda rodigina confeziona abbigliamento femminile che va dalla produzione di capispalla (giacche, cappotti, trench) a gonne, pantaloni e abiti.

Tutte le lavorazioni di pulitura bordi, punti e cuciture sono fatte a mano dalle esperte sarte di Trondoli Group SRL.

Save

LASCIA UN COMMENTO