Il cotone è un tessuto che si ricava dai peli che rivestono i semi della pianta omonima.

Esistono vari tipi di cotone e si differenziano a seconda della loro provenienza, uno dei più pregiati è il Sea Island, morbido e setoso è adatto a lavorazioni più raffinate.

Il cotone è un tessuto che protegge dal caldo, è poco costoso ma al contempo è molto versatile. Facile da colorare perché assorbe ogni tipo di colorazione.

Anche il cotone è una fibra piuttosto antica, (dopo il lino e la lana).

Ma vi siete mai chiesti come si ottiene questo tessuto e quali sono le sue caratteristiche?

Questo tessuto ha una storia antica, perché è una delle fibre più usate da oltre 7.000 anni a questa parte. Ripercorrere questa storia è affascinante, e ci permette di scoprire come questa pianta sia presente lungo tutto l’arco di vita della nostra civiltà.

cotone

Il cotone è la fibra tessile più utilizzata e prodotta al mondo e prende il nome dal termine arabo Katun che significa terra di conquista. Per ottenere però il classico tessuto che conosciamo si devono realizzare diversi passaggi. Il primo step è quello della pulitura della fibra dai diversi residui; una volta che il cotone è pulito viene poi mandato in un altro macchinario chiamato cardatrice che “pettina” le fibre intrecciate allineandole in fibre parallele e scartando quelle troppo corte. Con l’ausilio di altri macchinari quindi si procede a lavorare il filato fino a farlo diventare sottile, resistente e pronto alla tessitura.

 

Il cotone è molto utilizzato per le sue proprietà. Possiede una buona igroscopicità, è quindi permeabile all’acqua e a contatto con la pelle dà una sensazione di benessere e freschezza grazie alla sua azione traspirante. A differenza della lana che protegge dal freddo, il cotone protegge dal caldo, specie se si indossano capi di colore bianco.

Lavaggio

I capi di cotone bianco si lavano preferibilmente a 60°, (in caso di necessità per motivi igienici si può arrivare a 90° i tessuti colorati a temperature più basse). Il cotone può essere lavato a mano o in lavatrice senza particolari problemi in quanto allo stato umido migliora la sua resistenza; occorre evitare l’asciugatura alla luce diretta del sole perché indebolisce e ingiallisce la fibra.

Utilizzo

I tessuti di cotone sono ampiamente utilizzati nel campo dell’abbigliamento, infatti noi di Trondoli Group per il confezionamento di abbigliamento femminile lo impieghiamo spesso.

Curiosità

Lo sapevi che il cotone viene anche utilizzato nella realizzazione delle banconote dell’Euro?

 

Sei uno stilista o una grande azienda del mondo della moda?

Trondoli Group SRL si rivolge ai stilisti e alle grandi aziende del settore della moda per la realizzazione di campionari di abbigliamento.

LASCIA UN COMMENTO